10 buoni motivi per regalare una consulenza Babywearing a Natale (e non solo)

Natale…tempo di regali….

Hai un’amica in dolce attesa o ha già partorito e non sai cosa regalarle??

Vorresti qualcosa di originale e soprattutto utile evitando regali doppi?

Una consulenza di babywearing è quello che cerchi!!

Ecco 10 buoni motivi per regalarla o regalarsela:

  1. Originale e utile
  2. Costo contenuto
  3. Personalizzato su quella specifica famiglia
  4. Possibilità di vivere emozioni indimenticabili con i propri figli
  5. Evitare di acquistare supporti sbagliati che poi non verranno usati
  6. Spiegazione del mondo del babywearing in generale (benefici, supporti, posizioni consigliate e sconsigliate,…) e non di un solo portabebè
  7. Prove con bambola di didattica ed in un secondo momento col bambino
  8. Consegna di materiale informativo per rileggere a posteriori che rimarrà sempre a disposizione
  9. Disponibilità nel post-consulenza in caso di necessità
  10. Evitare di regalare qualcosa che la famiglia ha già (i regali portano sempre rammarico)

Ecco come si svolge una consulenza babywearing con Emilia o Sabrina, consulenti babywearing associate a Babywearing Italia

 

 

Dopo la consegna del buono regalo (potete scegliere se contattiamo noi la famiglia avvisando della sorpresa o se preferite farlo voi) ci accordiamo per un appuntamento privato che può avvenire sia al loro domicilio, che presso la nostra sede o tramite video chiamata on-line. In caso di incontro in presenza verranno rispettate le normative vigenti per la prevenzione di diffusione del coronavirus.

Prima di iniziare l’incontro parleremo con la mamma ed il papà per capire le loro esigenze (ed aspettative) in modo da concentrarci maggiormente sui loro bisogni

Verranno spiegati i molteplici benefici del portare i propri bambini, sia per la mamma che per il bimbo; i principali supporti porta bebè con i loro differenze, pregi e difetti; posizioni consigliate e quelle che sarebbe meglio evitare.

Spiegheremo come portare in sicurezza per la diade, nel rispetto della fisiologia del bambino ma anche di chi porta. Quali attività si possono svolgere portando il proprio bambino e quali invece è sconsigliato o vietato fare.

Una volta individuato con i genitori quale supporto potrebbe far al caso loro si passa alla spiegazione approfondita dello stesso: prima vedranno come si indossa e in un secondo momento proveranno loro stessi con una bambola didattica (non è una comune bambola, simula il neonato sia in lunghezza che per peso). Questo passaggio è molto importante perché consente ai genitori di far pratica, di prendere dimestichezza in modo da essere più sicuri e rilassati quando provano con il loro bebè.

Quando la mamma o il papà lo desiderano provano con il loro figlio, sempre con supervisione e aiuto in caso di necessità da parte nostra.

Entrambi i genitori possono fare delle prove, possono esprimere i loro dubbi e domande in qualsiasi momento dell’incontro, fermarsi per allattare, dare il biberon o cambiare il bebè.

Come avete appena letto una consulenza è piuttosto articolata… non è un semplice raccontare informazioni sul babywearing, ma un incontro personalizzato e approfondito che si differenzia da famiglia a famiglia.

Regalare una consulenza è regalare momenti magici

 

 

Per avere maggiori informazioni o regalare una consulenza scrivici a staff@babymio.it

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − otto =